Piattaforme aeree con stabilizzatori (Aggiornamento)

80 (IVA esclusa)

Il corso ha come obiettivo quello di formare e addestrare correttamente gli operatori sulle tecniche necessarie per utilizzare in piena sicurezza la piattaforma aerea.
Svuota

Descrizione

Il corso ha come obiettivo quello di aggiornare e addestrare correttamente gli operatori sulle tecniche necessarie per utilizzare in piena sicurezza la piattaforma aerea.

Durata corso: 6 ore

Informazioni aggiuntive

Modalità

In aula

Data

Ottobre 2021, Dicembre 2021

Programma

Modulo pratico per piattaforme che operano su stabilizzatori (specifico):

Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.
Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali delle piattaforme, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzione della piattaforma
Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc.)
Pianificazione del percorso: pendenze accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.
Posizionamento delle piattaforme sul luogo di lavoro: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, posizionamento stabilizzatori e livellamento.
Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazione della piattaforma in quota.
Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.
Messa a riposo delle piattaforme a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato, modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per piattaforme munite di alimentazione a batteria).

Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazione della piattaforma in quota.
Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.
Messa a riposo delle piattaforme a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato, modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per piattaforme munite di alimentazione a batteria).
Al termine di ognuno dei moduli pratici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli pratici) avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di almeno 2 delle prove per ciascuno dei punti 3.1 e 3.2 (PLE che operano su stabilizzatori e PLE che possono operare senza stabilizzatori ) ed almeno 3 delle prove per il punto 3.3 (PLE con stabilizzatori che di PLE senza stabilizzatori ) come da indicazioni inserite nell’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012.