Corso Auditor sui Modelli di Organizzazione e Gestione secondo D.Lgs. 231/2001

299 (IVA esclusa)

Il corso si rivolge a Responsabili di Sistemi di Gestione, Consulenti, Auditor, Neolaureati, Formatori che vogliano approfondire le loro conoscenze della norma ISO 9001:2015 o che vogliano diventare Auditor interni e/o di sui fornitori.
Svuota

Descrizione

Cosa è un Modello di Organizzazione e Gestione?

Un Modello di Organizzazione e di Gestione ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001 è un sitema di gestione che definisce e regola la struttura aziendale e il governo dei suoi processi sensibili. Se applicato correttamente, riduce il rischio di commissione di illeciti penali.

L’efficacia di un Modello di Organizzazione e di Gestione non dipende da una Certificazione ISO in particolare ma dalla meticolosità con cui il sistema è stato concepito. Il professionista che ha l’incarico di monitorare il sistema deve, attraverso la modulistica, mettere in evidenza tutti i passaggi che avvengono nello svolgimento delle attività.

Chi sono i destinatari del D.Lgs. 231/2001?

l Dlgs. 231/2001 si applica agli enti che possiedono o no una personalità giuridica, come ad esempio le associazioni, le fondazioni, le società cooperative e le mutue assicuratrici, i consorzi con attività esterna, le società di capitali e le società di persone.

Perché è importante?

Una società in possesso di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOG) evita di essere esposta a pesanti conseguenze per i reati commessi al suo interno.

Per evitare tali gravi conseguenze, che derivano dalla commissione di un reato da parte di un soggetto interno alla società in posizione subordinata o apicale, l’adozione di un modello organizzativo anche se non obbligatorio, se efficacemente predisposto ed attuato, il Modello di Organizzazione impedisce o quantomeno riduce l’applicazione di sanzioni sia pecuniarie sia interdittive e di misure cautelari a carico dell’impresa.

Inoltre l’adozione di tale Modello rappresenta un requisito essenziale per l’incremento del punteggio del “rating di legalità” di un’impresa e le attribuisce una valenza premiale nel contesto degli appalti pubblici.

Informazioni aggiuntive

Modalità

e-Learning

Data

On Demand

Programma

Quali sono gli argomenti:

  • LA NORMATIVA
  • SISTEMA PUNITIVO
  • REATI PRESUPPOSTO
  • REQUISITI DI IMPUTABILITÀ
  • ESENZIONE DALLA RESPONSABILITÀ
  • IL MODELLO ORGANIZATIVO
  • RACCOLTA DOCUMENTALE
  • RISK MANAGEMENT
  • ORGANISMO DI VIGILANZA
  • CONCRETI STRUMENTI DI TUTELA
  • SINTESI ADEMPIMENTI PER LA COMPLIANCE CON IL D.LGS. 231/01
  • DINAMICITÀ DEI MODELLI ORGANIZZATIVI
  • CASI PRATICI

Durata corso: 8 ore

Riferimento normativo: Decreto Legislativo 231/2001

Docente: Giancarlo Roggi Senior Safety Consultant, Auditor 9001, 14001, 4500, Membro Organismi di vigilanza 231.

Attestato

A termine del corso, previo superamento dei test di valutazione degli apprendimenti sarà rilasciato un attestato a cura di Horus Srl, società di Formazione e Consulenza di primo livello nel panorama delle certificazioni ISO. Il corso è, inoltre, riconosciuto da CEPAS, Organismo di Certificazione delle Professionalità e della Formazione e fa parte del Gruppo Bureau Veritas che è tra i primari organismi di certificazione a livello mondiale.